Milano 1946

Un altro Pasotto in azzurro: Mattia convocato nella Under 12

Il giovanissimo figlio di Thomas e nipote di Raoul sulle orme del cugino Andrea: è stato convocato nella Nazionale Under 12 per un raduno a Bologna.Mattia è l'ultimo esponente di una dinastia che continua a dare tantissimo al Milano ma rappresenta anche un elemento di soddisfazione per i tecnici che stanno lavorando nel nostro vivaio


Il nostro vivaio continua a fornire belle notizie. E’ arrivata infatti la convocazione per il giovanissimo Mattia Pasotto al raduno della Nazionale Under 12 che si terrà a Bologna mercoledì 9 settembre. Mattia fa parte dei 24 azzurrini selezionati dal ct Burato dopo le selezioni che si sono svolte ai primi di agosto. E il catcher-3a base (ma anche pitcher) della nostra Under 12 ha evidentemente ben figurato durante la prima selezione. Pasotto è uno dei due soli ragazzi lombardi a far parte del gruppo dei 24 assieme al lodigiano Cornelli. Quest’anno, senza attività internazionale, gli azzurrini si dovranno accontentare di sedute di allenamento, ma far parte del gruppo della Italia Under 12 è già una bella soddisfazione per l’ultimo dei Pasotto.

 

Mattia, infatti, oltre a essere figlio d’arte (suo padre Thomas, attuale coach di Fraschetti in prima squadra, è stato esterno del Milano per 11 stagioni tra il ’94 e il 2008) e nipote d’arte (zio Raoul, il capostipite, è una delle bandiere del Milano di cui è stato anche allenatore), continua la tradizione di una dinastia che vede attualmente il cugino Marco in prima squadra e l’altro cugino Andrea (anche lui a suo tempo azzurrino con la Nazionale ai Mondiali Under 12) impegnato in serie A1 con il Collecchio. Inoltre il fratello maggiore di Mattia, Samuele, gioca anche lui nelle giovanili rossoblù con la Under 15.

 

A Mattia l’in bocca al lupo e i complimenti di tutto il Milano ’46.

28/08/2020