Milano 1946

Il venezuelano Carrillo nuovo lanciatore del Milano

Arriverà a Milano nel weekend il nuovo pitcher straniero dei rossoblù: si tratta di Francisco Carrillo, 31enne venezuelano proveniente dai Leones di Caracas, dopo quattro anni di esperienza nelle minors dei Chicago Cubs. Quest'inverno Carrillo ha giocato le Winter league venezuelane, uno dei campionati più importanti al di fuori della MLB. Sarà il decimo venezuelano della nostra storia, il quarto lanciatore di ruolo dopo Duarte, Bencomo e Arcila Gonzalez ai tempi della franchigia United.


Il Milano annuncia il suo nuovo pitcher straniero, che arriverà nel fine settimana per aggregarsi alla squadra di Fraschetti in vista dell’inizio della stagione che scatterà il prossimo 23 maggio. Si tratta di Francisco Carrillo, 31 anni, venezuelano nato a Maracay il 15 marzo 1990, ex professionista in Summer league e in Singolo A con i Chicago Cubs tra 2012 e il 2015 (176 inning lanciati complessivamente a 2.51 di media pgl). Successivamente Carrillo ha giocato con Normal e Bridgeport nelle leghe indipendenti tra 2016 e ’17, prima di tornare in Venezuela ai Leones di Caracas con cui ha giocato dal 2017 a quest’inverno (120 inning in 4 stagioni a 3.04 di media pgl). Carrillo dunque approda direttamente al Milano dalla Winter league venezuelana, uno dei campionati più importanti al di fuori delle Major league.

Francisco Carrillo è il decimo giocatore venezuelano nella nostra storia dopo Cesar Suarez, il primo in assoluto che giocò 15 partite nel Bkv in serie A nel 1987, Ernesto Gomez (20 partite nella Mediolanum 1993), Rogelio Maldonado (36 partite nello United 2009), Anthony Arcila Gonzalez (20 partite nello United tra il 2010 e il ’16), Renny Duarte (28 partite nello United 2010-13, poi anche allenatore nel 2014-15), il venezuelano con passaporto spagnolo Alex Hernandez (il giocatore con più presenze, 102 tra il 2013 e il ’16 sempre con la franchigia United), Omar Bencomo (13 partite nello United 2014, che quest’anno ritroveremo da avversario sul monte del Parma), Julio Cesar Mari (28 partite con lo United 2014-15) e infine Darwin Arcila Gonzalez, fratello di Tony (19 presenze nello United 2016). Senza dimenticare che una delle grandi bandiere del Milano, Carlo Passarotto, è cresciuto proprio in Venezuela.

Carrillo sarà però solo il quarto pitcher venezuelano (il quinto se si considerano anche i 7 inning lanciati da Hernandez), augurandogli di rinnovare le grandi prestazioni di Duarte (1.72 di pgl in 172.1 inning con 167 kappa) e di Bencomo (0.65 di media pgl in 110 riprese con 153 kappa), oltre al buon contributo di Arcila Gonzalez (3.93 di pgl in 73.1 inning con 40 kappa).

21/04/2021