Milano 1946

Cifre è curiosità: a Senago ko per 1-0 dopo 6 anni
Fraschetti come Capuozzo: 7° esterno destro all time

Le statistiche della settimana: 7 sconfitte consecutive dopo 3 anni e ko col punteggio minimo dopo 6 stagioni. E' il decimo 1-0 subito in serie A, l'ultimo a Nettuno nel '93. Terza volta ai supplementari con il Senago e terzo ko. Tra i record individuali da segnalare Luca Fraschetti che gioca la 54.a partita da esterno destro raggiungendo Lino Capuozzo al 7° posto all time in rossoblù. Lo Monaco aggancia Colciago e Turci a 177 presenze nel Milano e Marco Pasotto gioca la sua 150.a partita in rossoblù.


Luca Fraschetti e Lino Capuozzo

Le cifre della settimana parlano della settima sconfitta consecutiva per il Milano, cosa che non avveniva – come ricordato la scorsa settimana – dal 2018, quando i rossoblù misero in fila proprio 7 ko in serie B contro Poviglio, Oltretorrente (2), Settimo Torinese (2) e Avigliana (2). Poi arrivò il successo firmato da Geronimo Morillo contro il Vercelli, adessi vediamo se domenica, contro un’altra piemontese, il Settimo Torinese, si interromperà finalmente il digiuno.

La seconda partita di domenica a Senago ha anche fatto segnare la 17.a sconfitta con il punteggio minimo (1-0) nella storia del Milano, la decima in serie A. Il venezuelano Belisario e Monticelli i pitcher della squadra di casa, mentre per i rossoblù ha lanciato l’altro venezuelano Carrillo; il punto è stato firmato da Milani al 4’. L’ultimo precedente risale al 2015 in United-Collecchio 0-1 con Giovanelli e Dallaturca sul monte per gli emiliani contro la coppia milanese Piccini-Vialetto; il punto venne segnato da Lori al 5° inning. L’ultimo precedente in serie A1 a cui si faceva riferimento è di 18 anni fa a Nettuno nel 1993 e venne determinato da un punto segnato da De Franceschi addirittura al 12’; Galasso e Cianfriglia i pitcher laziali, Sontag, Bartolucci e Piazzi i milanesi.

A proposito di extrainning, è la terza volta che Senago e Milano vanno ai supplementari e anche le altre due volte i prolungamenti hanno portato bene ai nostri avversari: nel 2005 a Milano (vittoria senaghese per 11-7 firmata da Caio Mattielli all’11’ contro Fabio Scaletti) e l’anno successivo sempre al Kennedy (questa volta addirittura al 12’: 11-6, vincente Andrea Sala, perdente Chris Santonianni).

Passiamo alle statistiche individuali per segnalare che Luca Fraschetti è diventato il 7° esterno destro della storia rossoblù, eguagliando Lino Capuozzo a 54 partite da titolare. Giacomo Fraulini ha invece scavalcato la coppia Lepetit-Turci (31), diventando il 18° esterno sinistro con 32 partite da titolare. La linea di esterni Fraulini-Pasotto-Luca Fraschetti si conferma la preferita da Marco Fraschetti, tanto da schierarli per la 19.a volta, come in passato le terne formate da Raoul Pasotto-Tomasetti-Fabio Casiraghi (2001) e da Montecchi-Realini-Banfi (2015-16).

Andrea Lo Monaco intanto prosegue la sua scalata verso i vertici dei fedelissimi rossoblù: pur giocando una sola partita, a Senago ha raggiunto Stefano Colciago e Tullio Turci al 33° posto all time con 177 partite disputate. Marco Pasotto invece gioca la sua 150.a partita in rossoblù, eguagliando Roberto Pensieri (47esimi della storia). Sempre nel “club dei 100”, da segnalare Nicola Bancora che scavalca un altro capitano, Sergio Setti (128) e arriva a 129 presenze; Sanguedolce che raggiunge Serrgio Marazzi a 105 e Luca Fraschetti che arriva a 103 scavalcando Alex Hernandez (102) che domenica giocava da ex sul fronte opposto.

13/07/2021